Un nuovo modo di comunicare il Franchising
Un nuovo modo di
comunicare il Franchising
partner

Master franchising: una strategia vincente per espandere il proprio business in nuovi Paesi

Il Master franchising è una forma di franchising avanzata, che prevede la creazione di una rete di franchisee a livello nazionale o internazionale tramite l’intermediazione di un franchisor di secondo livello. Questo tipo di contratto offre numerosi vantaggi sia al franchisor che al Master franchisee, tra cui la possibilità di espandere il proprio business in nuovi mercati con un investimento minimo, di condividere il know-how e le best practice, di sfruttare le sinergie e le economie di scala e di garantire un maggiore controllo sulle attività della rete.

Come sfruttare le conoscenze locali per raggiungere nuovi mercati

Con il Master franchising, il franchisor non ha più un rapporto diretto con gli affiliati, ma si avvale di una terza parte, il Master franchisee (o sub-franchisor), che si assume la responsabilità di individuare i sub-franchisee nel territorio designato. In cambio del diritto di utilizzare il marchio e il franchise package, il Master franchisor riceve una master fee. Questa formula consente all’affiliante di espandere la propria rete di distribuzione in nuovi territori, senza stipulare contratti di franchising direttamente con gli affiliati e beneficiando della conoscenza del mercato locale del Master franchisee. Tuttavia, data la complessità del contratto internazionale, è fondamentale che la redazione sia affidata a un legale esperto in franchising per minimizzare i rischi legali.

Sfruttando le loro competenze e la conoscenza del territorio, i Master franchisee sono in grado di individuare sub-franchisee e trarne profitto. Tale opportunità può essere redditizia grazie a una serie di commissioni, come una quota iniziale (initial fee), una fee continua (continuing franchise fee) calcolata come percentuale sul fatturato del Master franchisee, e royalty mensili.

Cosa prevede il contratto di Master Franchising

Il contratto di Master franchising non ha uno standard preciso poiché gli oneri e i traguardi variano in base a diverse variabili, tra cui l’estensione del territorio in cui il Master franchisee può operare legalmente. 

Se da un lato il Master franchisor stipula un contratto di franchising con il Master-franchisee per un’area specifica, concedendo la possibilità di aprire punti vendita di proprietà o di concedere sub-licenze, dall’altro il Master franchisee ha l’obbligo di organizzare e gestire l’intera rete di franchising di quel territorio, stipulando contratti di affiliazione con i sub-franchisee, che non hanno un rapporto diretto con il Master franchisor.

Pertanto, il Master franchising costituisce un doppio contratto di franchising che coinvolge sia il franchisor che il Master-franchisee, nonché i sub-franchisee che stipulano un accordo con il Master-franchisee. In caso di violazione del contratto, i sub-franchisee hanno il diritto di agire solo contro il Master-franchisee, che è a sua volta responsabile nei confronti del franchisor per eventuali violazioni del contratto di Master franchising.

Responsabilità e doveri del Master franchising

Nel contratto di franchising, il Master franchisor è tenuto a fornire al Master franchisee la licenza d’uso del marchio in esclusiva in una determinata area e per un periodo di tempo definito. Inoltre, deve fornire anche manuali, procedure operative e training relativi all’apertura e alla gestione dei punti vendita, materiale promozionale, loghi e forniture, nonché assistenza tecnica e commerciale.

Per quanto riguarda il Master franchisee, egli è obbligato a verificare la conformità della documentazione fornita alla normativa locale e ad assumersi la responsabilità al riguardo. Inoltre, deve stabilire una procedura per apportare eventuali modifiche ai manuali e alle procedure operative al fine di adeguarli alla legge del territorio di sua competenza.

Il contratto di Master franchising comporta poi una serie di obblighi per il Master franchisee, tra cui lo sviluppo del network nel territorio, gli investimenti nella pubblicità locale, l’assistenza e la formazione dei sub-franchisee, la gestione della promozione dei prodotti e il monitoraggio costante dei sub-franchisee. In caso di inadempienza, il franchisor ha il diritto di rescindere il contratto.

I vantaggi per le parti coinvolte 

Il Master franchising rappresenta per i franchisor un metodo rapido per espandere il proprio brand su un mercato strategico, in cui non possiedono la necessaria conoscenza del territorio. Grazie alla loro esperienza nel settore della vendita e del marketing, i Master franchisee costituiscono un partner prezioso per i franchisor, che possono sfruttare le loro conoscenze e le loro reti di contatti. In cambio, i Master franchisee ottengono l’opportunità di utilizzare un marchio consolidato e un format di successo.