Un nuovo modo di comunicare il Franchising
Un nuovo modo di
comunicare il Franchising
storemanager

Cosa fa lo store manager? Ecco perché è importante per la tua attività in franchising

Il ruolo dello store manager

Nel contesto dell’attività di vendita al dettaglio, lo store manager svolge un ruolo chiave. È la figura principale responsabile della gestione e dell’amministrazione del negozio, nonché dell’attuazione delle strategie commerciali e operative. Inoltre, lo store manager si occupa della selezione e della gestione del personale del punto vendita. Le sue responsabilità includono: la supervisione di molteplici processi aziendali, tra cui la gestione delle giacenze di magazzino, degli ordini ai fornitori e del catalogo del negozio; l’elaborazione di strategie per aumentare la visibilità del negozio, migliorare la redditività e soddisfare le esigenze dei clienti; l’analisi dei dati commerciali e la gestione del team di lavoro.

L’importanza strategica dello Store Manager nel retail

Lo Store Manager è una figura cruciale per la gestione di un punto vendita e il successo dell’attività in franchising. Oltre ad occuparsi delle operazioni quotidiane, come la gestione del personale e l’organizzazione del layout del negozio, il responsabile svolge anche la funzione di collegamento tra il comparto operativo e la proprietà. È infatti incaricato di raccogliere e analizzare i dati relativi alle vendite, al fatturato e alla gestione dell’attività, per poi riportarli all’amministrazione centrale. Questo ruolo diventa ancora più importante in organizzazioni più grandi come catene di negozi o franchising.

Le competenze che deve possedere uno Store Manager 

Il ruolo dello Store Manager richiede una vasta gamma di competenze. Oltre alle doti organizzative e tecniche, come la capacità di gestire il personale e di organizzare il layout del negozio, il responsabile deve anche possedere abilità relazionali, come la capacità di costruire e mantenere rapporti positivi con i clienti e con la proprietà. Inoltre, per attuare strategie di marketing efficaci, il responsabile deve avere una buona conoscenza dei canali di comunicazione online e offline, saper impostare budget e attività finalizzate alla vendita e saper ottimizzare i processi di customer care. Infine, sono richieste attitudini trasversali come la flessibilità, la creatività e la capacità di adattarsi rapidamente ai cambiamenti del mercato.

Competenze tecniche

Tra le competenze tecniche richieste per uno Store Manager, troviamo la conoscenza del project management, la pianificazione del budget, la gestione delle attività e la capacità di sviluppare strategie di marketing. Inoltre, dovrebbe avere competenze informatiche per la gestione dei magazzini virtuali e una conoscenza delle principali piattaforme online per la promozione. Infine, la conoscenza di più lingue straniere, che rimane un plus soprattutto in contesti internazionali.

Competenze organizzative

Organizzare il lavoro del team di vendita richiede ottime competenze gestionali, tra cui la pianificazione delle attività, la suddivisione del lavoro e la gestione delle priorità. Ma bisogna possedere anche la capacità di gestire il proprio tempo in modo efficace.

Competenze relazionali 

Le competenze relazionali sono fondamentali per uno Store Manager e includono la comunicazione efficace, il problem solving e la capacità di gestire lo stress. Inoltre, è importante avere carisma per motivare il team e saper risolvere eventuali situazioni complicate che possono sorgere con la clientela. L’attenzione ai dettagli e la precisione completano il quadro di competenze.